AVVISO Iai NAVIGANTI

A breve il blog sarà trasferito su www.appuntidiunpellegrino.it

martedì 20 dicembre 2011

Gli augruri dell'ACR al Papa

video
Il testo di auguri dell'Acr, letto da Gilda Gallucci, diocesi di Avellino, 11 anni.
Beatissimo Padre,
siamo davvero molto contenti di poterti oggi incontrare e di esprimerti l’affetto di tutti i bambini e i ragazzi dell’Acr d’Italia. Tutti ricordiamo con gioia l’incontro vissuto insieme il 30 Ottobre dell’anno scorso. Ancora nei nostri cuori risuonano le tue parole e l’invito ad essere sempre di più amici di Gesù.
Oggi vogliamo dirti che ci siamo impegnati a conoscere il Signore, ad ascoltarlo, a parlare con Lui nella preghiera e ad incontrarlo nei Sacramenti e nella Santa Messa. Anche se non sempre ci riusciamo pienamente, desideriamo però davvero crescere nell’amicizia con Gesù per essere bambini e ragazzi felici, e in questo, il cammino dell’Acr ci aiuta e ci sostiene.
Oggi siamo qui, nella tua casa, insieme ai nostri educatori per rivolgerti gli auguri di Natale di tutta l’Azione Cattolica, che ha scelto proprio noi bambini e ragazzi a rappresentarla. È davvero un momento unico e bello per tutti noi e ti chiediamo di perdonare la nostra emozione e la nostra confusione allegra.
Oggi cogliamo anche l’occasione per dirti il nostro grazie per quanto ogni giorno fai per il bene della Chiesa, per la tua passione per ogni uomo e per ogni donna del mondo, per il tuo impegno generoso e costante con cui accompagni i passi di quanti cercano risposte ai loro desideri, di quanti cercano di dare un senso vero alla loro vita.

Quest’anno il cammino che stiamo compiendo con i nostri gruppi dell’ACR ci invita a scoprire la bellezza di seguire il Signore Gesù nella libertà. Vogliamo PUNTARE in ALTO, desideriamo rispondere con speranza all’invito del Maestro che ci chiama a stare con Lui e a camminare con tutte le nostre comunità parrocchiali per testimoniare il Vangelo in tutti i luoghi della nostra vita.
Noi bambini e ragazzi dell’Azione Cattolica vogliamo accogliere il dono della fede e, come Bartimeo, alzarci e raccontare a tutti che il Signore ci ama e ci dona la sua gioia.
Anche quest’anno, inoltre, nel mese di gennaio, dedicato al tema della Pace, ci impegneremo in un progetto di carità. Sosterremo la realizzazione di una biblioteca, di uno spazio di animazione e di un asilo nido all’interno del Centro pilota Qalauma nella località di El Alto in Bolivia. In particolare, il progetto di solidarietà del 2012 ci aiuterà a riflettere su tutte quelle situazioni di illegalità, in cui non sono garantiti i diritti fondamentali dell’uomo. Comprenderemo, infatti, che la giustizia e la legalità sono vie privilegiate e indispensabili per realizzare la pace.
Ti chiediamo di benedire questi nostri propositi e di accompagnarci con il Tuo sorriso, il Tuo affetto e la Tua benedizione.
Padre santo, noi, che oggi rappresentiamo qui tutta la TUA Azione Cattolica, ti abbracciamo e ti diciamo tutti insieme: “Buon Natale, Benedetto !!!”

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi aggiungere qui un commento